Un libro sul Pdup

Il libro, scritto da Valerio Calzolaio e Carlo Latini, si intitola “Da Moro a Berlinguer. Il Pdup dal 1978 al 1984”, edito da Ediesse, collana “I saggi”, circa 450 pagine, disponibile dall’inizio di maggio, in libreria dalla fine di giugno

 

 

 

Care tutte e cari tutti,

 

come sapete abbiamo provato a scrivere un libro sul Pdup dal 1978 al 1984. Ora è pronto, si intitola “Da Moro a Berlinguer. Il Pdup dal 1978 al 1984”, edito da Ediesse, collana “I saggi”, circa 450 pagine, disponibile dall’inizio di maggio (prime presentazioni a Macerata il 5, poi a Torino il 9 con Luciana Castellina), in libreria dalla fine di giugno, prezzo di copertina 20 euro.

 

La prima parte del volume ripercorre le origini del partito negli anni sessanta e negli anni settanta, il movimento del Sessantotto e il gruppo del Manifesto, la strategia della tensione e il terrorismo rosso, la crescita del Pci e la stagione dell’unità sindacale, fino al sequestro Moro durante la legislatura della solidarietà nazionale. La seconda parte prende in esame la vita politica e il contributo del Pdup anno dopo anno dal 1978 al 1983, iniziativa dopo iniziativa, pubblicazione dopo pubblicazione (contribuì a due settimanali, “Compagne e compagni” e “Pace e guerra”), il pacifismo alternativo a entrambi i blocchi militari, gli albori del movimento ecologista contro il nucleare per nuovi principi di sostenibilità, l’affermazione e la difesa dei diritti civili, proposte e idee per l’unità della sinistra. La terza parte tratta diffusamente il 1984, quanto avvenne esattamente trenta anni fa, a partire dallo scontro sulla scala mobile e dall’improvvisa scomparsa di Berlinguer, fino all’ultima assemblea nazionale dei delegati del Pdup che assunse la libera scelta di terminare la propria esperienza autonoma e al Comitato centrale del Pci che ufficializzò la confluenza. Oltre all’indice dei nomi e a una ricca bibliografia, completa il volume un’appendice biografica di molti dei dirigenti nazionali e regionali del Pdup, protagonisti di quegli anni, oltre 80 personalità.

 

Alcuni di voi già ci avevano affettuosamente segnalato di volerne acquistare copie da regalare e di volerlo presentare nella propria città: come sapete i saggi vendono poco e la tiratura è molto bassa. Per decidere le copie da stampare in prima (e forse ultima) battuta abbiamo concordato con l’editore di proporre a voi (cioè a un ristretto numero di persone citate nel volume) di valutare l’acquisto di (almeno) 10 copie con lo sconto del 40%. La proposta di facilitazione vorrebbe rispondere alle manifestate esigenze di acquisto e presentazione e consentire una verifica preventiva utile all’editore, che deciderà la tiratura anche in base a quanto interessamento emergerà nelle prossime due settimane. In un secondo momento vi segnaleremo a chi rivolgersi presso Ediesse per ricevere i volumi intorno al 15 maggio. Intanto dovreste segnalare a noi, entro il 18 aprile l’impegno ad acquistarne a 12 euro un certo numero di copie.

.... e questo non è un pesce d'aprile!

Valerio Calzolaio, Carlo Latini


blog comments powered by Disqus